lunedì 6 settembre 2010

derubbata.

A breve una spassosa immagine della mia molto poco spassosa ultima dis-avventura, cioè un ROBO. Un ladrocinio. Un furto. Un'appropriazione indebita di parte della mia vita nella sua forma materiale. Un attentato alla mia serenità e alla mia fiducia verso il prossimo. Una violenza contro una giornata di sole che prometteva cose belle. Un attacco alla mia sicurezza. Ma soprattutto, un gesto inutile: zero soldi, carte bloccate, serratura che vedremo se cambiare o meno, carta sim riemessa, tessera sanitaria sostituita, bicing bloccato e sostituito, rapidograf persi ma vabbè, glucometro ricomprato (sig) (e poi vorrei vedere cosa se ne faranno brutti bastardi).
Credo che grattare un posacenere in un bar sia una cosa, ma che sottrarre a una povera artista sognatrice il suo zaino farcito di illusione e buona volontà sia veramente da stronzi.

2 commenti:

  1. Tesoro mi spiace un sacco...brutti stronzetti.
    Un abbraccio e ci si vede prestissimo.

    RispondiElimina
  2. Che stronzi!
    A presto
    Ele

    RispondiElimina